Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

“Perdersi” è un progetto realizzato nelle periferie di Roma. Si tratta di un diario di immagini che sono il frutto di un’esplorazione libera e senza una meta precisa. Allontanandosi dal caos del centro, l’autrice si ritrova a vagare nei luoghi della propria città che sono avvolti dal verde, ma che risentono ancora delle tracce lasciate dall’uomo.

In questa fusione tra natura e artificialità, emerge una dimensione nuova in cui il tempo sembra fermarsi.Luoghi indefiniti e silenziosi, rifiuti, cartelli stradali ed edifici abbandonati sono i principali soggetti di questa serie fotografica. I colori desaturati e poco contrastati accentuano la staticità delle immagini. In questa esplorazione l’atto del fotografare è lento e contemplativo, la sequenza segue un flusso continuo senza punti di partenza né di arrivo.

Cristina De Rosa

Cristina De Rosa

Cristina De Rosa è nata a Roma nel 1999. Dopo aver frequentato il liceo artistico all'indirizzo Grafica, ha conseguito una laurea in Fotografia presso la Rome University of Fine Arts. Durante il suo percorso di studi ha sperimentato diversi linguaggi, tra cui la fotografia documentaria.
it_IT

Sostienici

#lafotografianonèmorta

Resta informato su AntiVirus Gallery attraverso la nostra newsletter. Tranquillo, non ti inonderemo di E-Mail.